Posizione n. 43742 – Verifica FNOMCeO

La Sindrome Metabolica

Cos’è?

La sindrome metabolica è una condizione clinica meritevole di particolari attenzioni per via della sua gravità e diffusione.

Con questo termine non si indica una singola patologia ma un insieme di fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare malattie cardiache, diabete e ictus. I cinque fattori di rischio sono:

Leggi tutto

Ozonoterapia

L’ozono è una molecola composta da tre atomi di ossigeno; la sua formula chimica è O3 mentre la molecola di ossigeno è O2. La reazione chimica si ottiene quando l’ossigeno è sottoposto ad una forte scarica elettrica.

In natura l’ozono si forma a livello della stratosfera per effetto delle radiazioni solari sull’ossigeno presente nell’aria. Anche a livelli atmosferici più vicini alla crosta terrestre l’ozono viene formato in seguito all’energia scaricata dai fulmini durante i temporali.

Leggi tutto

Occhio al Battito Cardiaco

Quale dovrebbe essere la frequenza cardiaca quando ci si allena e come tenerne traccia? Questa semplice tabella dell’ American Heart Association rappresenta un valido ausilio per mantenersi nella zona di allenamento target, sia che si voglia perdere peso o semplicemente massimizzare il proprio allenamento. Scopriamo quali sono le normali frequenze cardiache a riposo e massime per età e in che modo l’intensità dell’esercizio e altri fattori influenzano la frequenza cardiaca.

Come facciamo a portare la nostra frequenza cardiaca nella zona target?

Leggi tutto

La Nutrizione nell’Atleta

Come noto, gli atleti hanno esigenze nutrizionali diverse rispetto alla popolazione generale. Sono richieste più calorie e macronutrienti per mantenere la forza e l’energia per competere ai livelli ottimali e più vitamine e minerali per il massimo recupero e ed il miglioramento delle prestazioni. E’ inoltre necessario considerare l’orario dei pasti e garantire un’adeguata idratazione.

Macronutrienti: le linee guida dietetiche USA 2020–2025 suggeriscono che i rapporti ottimali dei macronutrienti per gli adulti siano i seguenti: Carboidrati: 45-65% delle calorie, Proteine: 10-35% delle calorie, Grassi: 20-35% delle calorie , regolati a seconda dell’obiettivo dell’attività fisica. Ad esempio, un atleta di resistenza aumenterebbe la quantità di carboidrati che mangia, mentre un atleta di forza aumenterebbe l’assunzione di proteine. Secondo una recensione del 2018 dell’International Society of Sports Nutrition (ISSN), i rapporti tipici dei macronutrienti per gli atleti sono i seguenti:

Leggi tutto

Il Cuore delle Donne

Nonostante sia convinzione comune che le malattie cardiovascolari ( MCV) interessino prevalentemente il sesso maschile, in realtà le donne sono estremamente vulnerabili sotto il profilo delle patologie cardiache e vascolari, anche se la curva di tali malattie è spostata di circa dieci anni di rispetto agli uomini ( fattore protettivo degli ormoni sessuali femminili).

In Italia la prima causa di morte delle donne sono proprio le malattie cardiovascolari, con prima causa l’infarto del miocardio e seconda l’Ictus, causando circa il 43% dei decessi totali.

Leggi tutto

I Danni del Fumo su Cuore e Arterie

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima un totale di 17.5 milioni di decessi annuali per malattie cardiovascolari (31% delle morti totali), principalmente a causa di infarto acuto del miocardio ed ictus.

Il fumo di tabacco è un importante fattore di rischio per le malattie cardiovascolari ed il fumo di tabacco cronico aumenta il rischio di malattia coronarica da due a quattro volte. L’OMS stima un totale di 5 milioni di decessi all’anno dovuti direttamente al fumo di tabacco e oltre 600.000 decessi dovuti al fumo passivo. Le persone che sono esposte al fumo passivo hanno un rischio del 25-30% di sviluppare malattie cardiache e un rischio del 20-30% di ictus. Da non dimenticare il cosiddetto “danno terziario”, ovvero la presenza di sostanze nocive derivate dal fumo di sigaretta, che si depositano su vestiti, letti, coperte, tende, mobili, cibi e che possono essere assorbite a livello alimentare, respiratorio e/o cutaneo.

Leggi tutto

Le Gambe Gonfie

Il gonfiore occasionale degli arti inferiori può essere causato da cause comuni , come l’assunzione di eccessivo cibo salato o una prolungata stazione eretta .
E’ comune a tutti l’aver sperimentato brevi episodi di piedi e caviglie gonfie dopo una lunga giornata trascorsa seduti o in piedi fermi, soprattutto se fuori fa caldo. Ma alcuni dei motivi del gonfiore ai piedi, alle caviglie o alle gambe, noto anche come edema, non hanno a che fare con lo stare in piedi troppo a lungo. Ecco alcune possibilità.

Leggi tutto

Alimentazione e Cuore

Si può con certezza ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, mangiando determinati cibi ogni giorno“.

Lo afferma la dietista di cardiologia preventiva della Cleveland Clinic ( uno dei principali centri di cardiologia del mondo) Julia Zumpano, RD, LD. “C’è una grande varietà di frutta e verdura che fa bene al cuore.”

Leggi tutto

Covid-19 e Sistema Immunitario

Come rafforzare in maniera naturale il nostro sistema immunitario contro il COVID-19

La ripresa del Covid-19 in tutt’Europa pone nuovamente una serie di interrogativi di pubblico interesse riguardanti l’implementazione dietetica di sostanze naturali (micronutrienti) atte a potenziare la nostra risposta immunitaria, principale baluardo dell’ organismo contro le infezioni virali.

Leggi di più “Covid-19 e Sistema Immunitario”